BTP ripiegano dopo rally venerdì, focus si sposta su offerta

lunedì 4 luglio 2016 12:49
 

MILANO, 4 luglio (Reuters) - Mercato obbligazionario
italiano in calo a metà seduta, dopo il rally di venerdì,
innescato da indiscrezioni non confermate di modifiche al
programma di quantitative easing della Banca centrale,
potenzialmente favorevoli per i Btp.
    ** In una seduta dai volumi più ridotti del consueto, vista
la chiusura nel pomeriggio della piazza Usa per festività
nazionale, i dealer parlano di un aggiustamento del mercato
legato a prese di profitto e al riposizionamento in vista di una
settimana piuttosto ricca dal lato dell'offerta. 
    ** Intorno alle 12,30 il tasso del decennale italiano
 sale a 1,19% da 1,13% del finale di chiusura di
venerdì, il minimo da marzo 2015. Lo spread con l'analoga
scadenza del Bund, strettosi venerdì mattina fino a 119 punti
base, minimo da fine maggio, viaggia a 131 punti base da 127 di
venerdì sera 
    ** A condizionare l'andameto del Btp è soprattuto la tornata
di aste spagnole, in agenda giovedì. Madrid comunicherà oggi i
quantitativi delle riaperture dei Bonos 2021, 2024, 2025 e 2030.
L'offerta spagnola potrebbe essere più contenuta del previsto
(4,5-5 miliardi): circolano infatti voci di un possibile lancio
di un nuovo decennale via sindacato. 
    ** Madrid potrebbe così sfruttare la recente discesa dei
rendimenti, innescata dalla prospettiva di nuovi stimoli da
parte della Banca centrale europea per contenere gli effetti
della Brexit, oltre che dal mancato exploit del movimento
anti-establishment Podemos alle elezioni di domenica scorsa.
    ** "C'è qualche presa di profitto, qualche riposizionamento,
complice anche le voci di nuova carta in arrivo dalla
Spagna...generalmente chi partecipa alle aste di Bonos vende Btp
per coprirsi dal rischio, in più ci sono queste voci sul nuovo
decennale...", dice un dealer di una banca italiana.
    ** Attive sul primario questa settimana saranno anche
Berlino (che mercoledì offrirà 4 miliardi di Schatz) e Parigi
(che metterà sul piatto 9-10 miliardi Oat 2026, 2031, 2036 e
2041). 
    ** Oltre che dalla liquidità assicurata dalla presenza sul
mercato secondario dalla Bce, le nuove emissioni dovrebbero
trovare supporto dalla consistente mole di rimborsi previsti
questo mese. Secondo i calcoli di UniCredit, tra rimborsi titoli
e pagamento cedole nell'intera zona euro si libereranno circa
137 miliardi di liquidità da reinvestire.
    ** Se gli acquisti puntuali della Bce e la prospettiva di un
loro potenziamento contribuiscono a tenere sotto i controllo i
rendimenti dei titoli di Stato periferici nonostante la Brexit,
gli operatori seguono con attenzione gli sviluppi dei tentativi
del governo di puntellare le situazioni più critiche sul sistema
bancario, alla prese con il difficile smaltimento della mole di
sofferenze, e quindi vulnerabile alla fase d'instabilità sul
mercato aperta dalla Brexit.
    
    
============================ 12,30 =============================
 FUTURES BUND SETT.                    166,94   (-0,02)  
 FUTURES BTP SETT.                     143,40   (-0,61)  
 BTP 2 ANNI  (GEN 18)                 106,839  (-0,088)  -0,087%
 BTP 10 ANNI (DIC 25)                 107,211  (+0,427)   1,191%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 121,719  (-0,650)   2,266%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           159         159
 BTP/BUND 2 ANNI                                  58          56
 BTP/BUND 10 ANNI                                131         127
 minimo                                        127,4       122,8
 massimo                                       131,4       134,8
 BTP/BUND 30 ANNI                                185         184
 BTP 10/2 ANNI                                 127,8       123,7
 BTP 30/10 ANNI                                107,5       109,7
 ================================================================
    
    
    
     Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia