BOND EURO deboli in avvio, focus restano misure Bce

lunedì 4 luglio 2016 08:32
 

MILANO, 4 luglio (Reuters) - Avvio debole per i governativi
della zona euro, in una seduta che sarà contraddistinta da
volumi più limitati per la chiusura festiva della piazza Usa e
da spunti limitati sul fronte macro.
    ** Intorno alle 8,20 i futures Bund cedono 8 tick a
a 166,88, mentre arretra il derivato del Btp, che cede 24 tick a
143,77.
    ** Per il momento dunque il mercato resta concentrato sulle
possibili reazioni delle banche centrali - Bce in testa -
all'esito del referendum con cui i britannici hanno decretato
l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. 
    ** L'obbligazionario italiano venerdì è stato protagonista
di un rally - insieme agli altri periferici della zona euro -
sulle indiscrezioni stampa relative alla modifica dei criteri
della ripartizione del piano di acquisto bond di Francoforte
(attualmente basata sulla partecipazione degli Stati
all'azionariato Bce), che potrebbe favorire i paesi più
indebitati, come l'Italia.
    ** Fonti Bce hanno smentito a Reuters che l'istituto
centrale abbia ora in agenda misure in tal senso. Ma le
indiscrezioni sono state sufficienti a convincere gli operatori
che Francoforte abbia in cantiere qualche cambiamento.
    

 ========================= ORE 8,20 ===========================
 FUTURES EURIBOR SETT.        100,325 (-0,005)
 FUTURES BUND SETTEMBRE      166,88  (-0,09)         
 FUTURES BTP SETTEMBRE       143,77  (-0,24)      
 BUND 2 ANNI             101,274 (+0,009)  -0,649% 
 BUND 10 ANNI           105,980 (-0,117)  -0,118% 
 BUND 30 ANNI           158,942 (-0,505)   0,414% 
 
 ==============================================================

    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia