Bce non sta discutendo abbandono capital key - consigliere Bce

venerdì 1 luglio 2016 10:12
 

FRANCOFORTE, 1 luglio (Reuters) - La banca centrale europea al momento non sta considerando di modificare il criterio del capital key, secondo il quale può acquistare titoli di Stato in proporzione alla quota detenuta dal singolo paese all'azionariato della Bce, e gli ostacoli in una tale direzione sono molti.

E quanto riferito da un consigliere Bce e da alcune fonti vicine alla banca centrale europea.

Oggi il mercato dei bond ha registrato un'accelerazione dopo che Bloomberg ha scritto che la Bce sta valutando l'abbandono del capital key a causa della scarsa disponibilità di titoli di Stato tedeschi, che gli investitori vedono come rifugio sicuro e hanno acquistato a man bassa dopo il voto sulla Brexit.

Le fonti hanno spiegato che altri cambiamenti saranno considerati prima di prendere una tale decisione sul capital key, che avrebbe conseguenze significative, soprattutto in Germania, dove già molti sono scontenti dal programma di quantitative easing della Bce.

No comment dall'istituto centrale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia