BOND EURO-Periferici in rally su indiscrezioni modifiche Qe Bce

venerdì 1 luglio 2016 09:30
 

MILANO, 1 luglio (Reuters) - Sono in forte rialzo i
governativi di Italia e Spagna, mentre perdono terreno i bond
tedeschi, sulle indiscrezioni stampa che parlano di possibili
modifiche alle regole del quantitative easing da parte della
Banca centrale europea.
    ** Secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg, a
Francoforte si starebbe valutando la possibilità di modificare
la ripartizione degli acquisti di titoli di Stato condotti
nell'ambito dal Qe, abbandonando il criterio della
partecipazione all'azionariato Bce in favore di uno più
incentrato sulla grandezza del debito pubblico in essere.
    ** Poco dopo le 9 i futures sul Btp guadagnano 123 tick a
143,84, mentre i futures Bund cedono 57 tick a 166,57
.
    ** Se tale misura si concretizzasse, aumenterebbero gli
acquisti di titoli pubblici italiani e spagnoli, a discapito di
quelli di altri paesi, come la Germania. La Bce acquista
complessivamente 80 miliardi di titoli ogni mese, il grosso dei
quali è costituto dai titoli pubblici. 
    ** In questo modo la Bce punterebbe ad assicurarsi di avere
abbastanza debito da acquistare per raggiungere il proprio
target mensile di importo. In base alla regole attuali, la Bce
non puo acquistare titoli il cui rendimento sia inferiore al
tasso dei depositi, ovvero -0,40%. Questo rende più complicato
reperire asset da acquistare, dal momento una buona porzione dei
titoli dei paesi core offrono rendimenti sotto questa soglia.

 ========================= ORE 9,20 ===========================
 FUTURES EURIBOR SETT.        100,320 (+0,005)
 FUTURES BUND SETTEMBRE      166,60  (-0,53)         
 FUTURES BTP SETTEMBRE       142,77  (+1,12)      
 BUND 2 ANNI             101,239 (-0,035)  -0,631% 
 BUND 10 ANNI           105,748 (-0,373)  -0,095% 
 BUND 30 ANNI           158,471 (-2,393)   0,427% 
 
 ==============================================================

    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia