Bce non ha fretta di procedere con allentamento politica dopo Brexit - fonti

mercoledì 29 giugno 2016 14:43
 

FRANCOFORTE, 29 giugno (Reuters) - La Banca centrale europea non ha fretta di allentare ulteriormente la sua politica monetaria in risposta all'esito del referendum britannico, confortata dalla reazione dei mercati megliore del previsto.

Lo hanno riferito a Reuters diverse fonti.

Ieri il presidente Bce Mario Draghi ha detto che la Brexit ha colpito i titoli delle banche della zona euro e che è probabile che abbia ripercussioni anche sull'economia della zona euro.

Tuttavia, da colloqui con una decina di funzionari a conoscenza del pensiero della banca centrale, emerge che Francoforte ha letto come confortante il rimbalzo del mercato di questi giorni ed è felice di assumere una posizione di 'attesa' visto che al momento mancano prove effettive del reale impatto della Brexit.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia