Gb, Cameron vede difficoltà economia, non abbandonerà regole bilancio

mercoledì 29 giugno 2016 13:39
 

LONDRA, 29 giugno (Reuters) - Il primo ministro britannico David Cameron ha ammonito oggi che la Gran Bretagna dovrà affrontare tempi duri a livello economico, dopo aver votato la settimana scorsa a favore dell'uscita dell'Unione europea, ma ha aggiunto che il governo non abbandonerà le sue leggi per limitare la spesa pubblica.

"Non c'è dubbio che andremo incontro a tempi difficili", ha detto Cameron al parlamento.

"Uno dei modi che abbiamo per reagire a ciò è essere sicuri che le nostre finanze pubbliche e l'economia restino forti ... perciò non penso che sarebbe giusto sospendere le regole di bilancio", ha aggiunto, respingendo la richiesta del leader dell'opposizione Jeremy Corbyn per maggiori investimenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia