PUNTO 1-Compagnia San Paolo, auspicabile passo indietro presidente - Appendino

lunedì 20 giugno 2016 18:10
 

(aggiunge commento Compagnia di San Paolo)

TORINO, 20 giugno (Reuters) - Il presidente di Compagnia di San Paolo Francesco Profumo, eletto dal sindaco uscente di Torino Piero Fassino nelle ultime settimane del suo mandato, dovrebbe dimettersi.

A dirlo è il neo-sindaco del capoluogo piemontese Chiara Appendino.

"Dovrebbe fare un passo indietro, non abbiamo condiviso la sua nomina" ha detto Appendino, parlando con i giornalisti.

Per non incorrere in situazioni di questo genere "noi introdurremo un semestre bianco per non fare nomine nell'ultima parte del mandato" ha aggiunto Appendino che ha criticato Profumo per il maggiore stanziamento deciso per l'attività dei vertici della fondazione.

"Siamo contrari all'aumento dei costi del comitato di gestione" ha spiegato.

Compagnia di San Paolo è primo azionista di Intesa Sanpaolo .

Per quanto riguarda il rapporto con Fca, Appendino si è limitata a dire che "il sindaco siede al tavolo con tutti i soggetti, e quindi anche con la Fiat, e cerca di massimizzare i risultati per i cittadini".

Nel pomeriggio la replica della Compagnia di San Paolo in una nota in cui si precisa che "è un ente autonomo, filantropico e di natura privata".   Continua...