Svizzera, banca centrale lascia tassi invariati, avverte rischi Brexit

giovedì 16 giugno 2016 09:59
 

ZURIGO, 16 giugno (Reuters) - Al termine del meeting trimestrale di politica monetaria la banca centrale svizzera la lasciato invariati i tassi di interesse, attualmente negativi, avvertendo che resterà attiva sul mercato dei cambi se necessario.

Come previsto da tutti gli economisti interpellati nel sondaggio Reuters, la 'Swiss National Bank' (Snb) ha mantenuto il range obiettivo per il Libor a tre mesi tra -1,25 e -0,25%. Stabile anche l'imposta sui depositi in contanti, pari a 0,75%.

Parlando dei possibili rischi per l'economia globale, la l'istituto centrale spiega in una nota che "il referendum sulla permanenza della Gran Bretagna nell'Unione euroopea potrebbe crerare un aumento di incertezza e turbolenza".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia