BTP prende fiato dopo forte calo, domina paura Brexit, attesa Fomc

mercoledì 15 giugno 2016 12:33
 

MILANO, 15 giugno (Reuters) - Il secondario italiano prende
fiato dopo due sedute caratterizzate da forte volatilità e, in
particolare quella di ieri, da un marcato ampliamento dello
spread. Continuano a dominare il mercato i timori relativi a una
possibile Brexit, alimentati da sondaggi che sembrando indicare
una certa prevalenza nella volontà dell'elettorato britannico di
una inclinazione a lasciare l'Unione europea in occasione del
referendum del 23 giugno.
    ** "C'è nervosismo per i timori Brexit, per la prima volta
le tensioni hanno contagiato anche la parte breve della curva,
con un appiattimento del tratto 2-10 italiano registrato
nell'ultima seduta" dice un trader. "Pesano i sondaggi sul voto
britannico, ma anche l'avvicinarsi della chiusura del semestre.
In ogni caso credo che il sell-off che abbiamo visto sull'Italia
sia stato eccessivo". 
    **  Ieri i timori di una Brexit hanno determinato una forte
avversione al rischio, penalizzando le periferie e l'azionario e
avvantaggiando invece i Bund. Lungo la curva tedesca, infatti, i
principali benchmark hanno aggiornato i minimi storici, facendo
scivolare in campo negativo anche il decennale per la prima
volta nella storia. Oggi la Germnania ha collocato 3,3 mld di
decennali in un'asta tecnicamente scoperta 
    ** "A prescidere dalla Brexit, i fondamentali europei
restano delicati, come la situazione dell'equity e delle banche,
soprattutto italiane" dice il trader. 
    ** "A dare un po' di fiato oggi al mercato è anche un certo
attendismo in vista della Fed" dice il trader. Dovrebbe
concludersi senza particolari sorprese il Fomc stasera: il
mercato non si aspetta interventi al rialzo sui tassi, mentre si
affievoliscono le probabilità anche di un intervento il mese
prossimo. Attesi tuttavia due rialzi entro fine 2016. In serata
anche le previsioni economiche e la conferenza stampa della
presidente Janet Yellen che recentemente ha detto che un
graduale aumento del costo del denaro negli Stati Uniti è una
strada che resta ancora percorribile.
    
============================ 12,20 =============================
 FUTURES BUND SETT.                    165,02   (-0,19)  
 FUTURES BTP SETT.                     140,77   (+0,43)  
 BTP 2 ANNI  (GEN 18)                 101,130  (+0,039)   0,033%
 BTP 10 ANNI (DIC 25)                 105,360  (+0,327)   1,398%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 115,579  (+0,429)   2,526%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           163         161
 BTP/BUND 2 ANNI                                  62          64
 BTP/BUND 10 ANNI                                139         144
 minimo                                        139,1       139,4
 massimo                                       143,7       146,0
 BTP/BUND 30 ANNI                                196         199
 BTP 10/2 ANNI                                 136,5       148,8
 BTP 30/10 ANNI                                112,8       111,0
 ================================================================
    - Sul sito
www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia