Zona euro, tassi negativi su circa 16% corporate bond investment grade

mercoledì 15 giugno 2016 11:28
 

LONDRA, 15 giugno (Reuters) - Si è triplicato nel corso delle ultime sei settimane l'ammontare delle emissioni corporate a valutazione 'investment grade' denominate in euro che offrono un rendimento negativo, fenomeno amplificato dall'avvio degli acquisti Bce su primario e secondario. E' quanto risulta dai dati su piattaforma TradeWeb.

Una percentuale intorno a 16% -- 440 miliardi di euro -- sul totale complessivo di 2.800 miliardi dei corporate investment grade in euro è indicata a un tasso inferiore allo zero.

A inizio maggio, sempre secondo le statistiche TradeWeb, tale percentuale era pari a 5%.

Che un'obbligazione corporate corrisponda un rendimento negativo -- come ormai circa la metà dei governativi della zona euro -- significa che gli investitori sono disposti a pagare per finanziare un crescente numero di imprese a profilo di credito sufficientemente elevato.

La Banca centrale europea ha iniziato soltanto la scorsa settimana a sottoscrivere titoli corporate, secondo la tabella di marcia del potenziamento del 'quantitative easing', acquistando soltanto il primo giorno 348 milioni, importo ampiamente superiore alle attese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia