PUNTO 1-Corporate bond Italia, Bankitalia ha acquistato utility 8 anni-dealer

venerdì 10 giugno 2016 15:30
 

(Riscrive con attività pomeriggio, volumi trading)

MILANO, 10 giugno (Reuters) - Nella seduta odierna Banca d'Italia ha comprato un titolo utility italiano con scadenza 8 anni, in tarda mattinata, mentre nessuna attività si registra nella parte iniziale del pomeriggio.

Come riferisce a Reuters un operatore milanese del mercato obbligazionario "sull'Italia, siamo fermi all'acquisto della mattinata, nel primo pomeriggio Bankitalia si è fermata".

Secondo quanto riportato, le altre banche centrali incaricate degli acquisti hanno mostrato un'attività maggiore, con transazioni su carta del settore industriale e del settore 'consumer', con scadenze 2 e 4 anni. Inoltre, come riporta il servizio Ifr di Thomson Reuters, l'Eurosistema ha già effettuato tra mercoledì e oggi anche i primi acquisti di obbligazioni sul primario, in fase di sottoscrizione.

Oggi è il terzo giorno del programma di acquisto corporate bond dell'Eurosistema (Cspp). Sul secondario ieri via Nazionale ha operato su bond italiani di diversi settori -- soprattutto utility, tlc e assicurativi -- e su scadenze fino ai 10 anni, dopo una giornata inaugurale del programma, mercoledì, in cui gli acquisti si erano limitati a un titolo Generali e a Telecom Italia.

Attorno alle ore 15,10, nel comparto utility, risultano praticamente invariati il bond di Eni gennaio 2024, cedola 1,75%, che sale di 11 centesimi, rendimento allo 0,88%; il titolo Enel maggio 2024, cedola 5,25%, avanza di 14 centesimi, rendimento allo 0,83%.

Intanto, in base alle indicazioni fornite dalla piattaforma di trading e provider di dati MarketAxess, l'attività di scambio sui bond societari che rientrano nel piano di acquisti della Bce è aumentata in maniera marcata durante la settimana.

Il volume di bond 'eligible' trattati sulla piattaforma Trax di MarketAxess nelle sedute di ieri e l'altro ieri è risultata pari al 19% dell'intera attività, rispetto a una media del 14% del periodo gennaio-maggio e del 12% l'anno scorso.

"Il volume complessivo dell'attività sull'8 e sul 9 giugno è rimasto su livelli normali, cosa che suggerisce un addensamento dell'attività nell'ambito dei bond del Cspp, in questa fase" osserva il Chief operating officer di MarketAxess Europe, Scott Eaton.   Continua...