Sia, processo ipo fermo, non priorità per azionista Cdp -fonti

martedì 31 maggio 2016 19:22
 

MILANO, 31 maggio (Reuters) - L'iter di quotazione di Sia, la società specializzata in pagamenti elettronici che Cassa Depositi e Prestiti controlla con il 49,5%, è fermo.

Lo dicono due fonti vicine alla situazione.

"Con il cambio al vertice di Cdp è cambiata la strategia, Sia è stata messa tra le partecipazioni strategiche di Cdp Equity. Almeno per il 2016 non c'è l'intenzione di metterla sul mercato" commenta una fonte vicina alla situazione.

A metà marzo l'AD di Sia Massimo Arrighetti aveva annunciato l'intenzione del Cda della società di sbarcare in borsa. "Ci piacerebbe farlo già quest'anno, poi vediamo se le condizioni dei mercati saranno tali da consentire l'ingresso in Borsa" aveva spiegato, ricordando l'intenzione iniziale del gruppo Cdp di scendere al 15%.

"La quotazione di Sia è in stand-by. (Il presidente Claudio) Costamagna sta ridefinendo l'organizzazione di Cdp e in questa fase di risistemazione la decisione su Sia è stata posticipata" commenta l'altra fonte.

No comment da parte di Sia.

Non è stato possibile avere un commento da parte di Cdp.

Prima dello stop l'operazione si stava profilando come un'offerta pubblica di vendita.

Secondo Arrighetti sul mercato poteva finire la maggioranza del capitale.   Continua...