Debiti Pa 65 mld in 2015, oltre livello fisiologico - Bankitalia

martedì 31 maggio 2016 14:58
 

ROMA, 31 maggio (Reuters) - Rispetto al picco di circa 91 miliardi raggiunto a fine 2012, i debiti commerciali sono scesi nel 2015 a quota 65 miliardi, un livello "comunque notevolmente superiore a quello che sarebbe fisiologico", tenuto conto che la normativa comunitaria impone un termine di pagamento compreso tra 30 e 60 giorni.

A fare il punto è la Banca d'Italia nella relazione annuale diffusa oggi.

Gli ultimi tre governi hanno stanziato quasi 50 miliardi per dare agli enti debitori la liquidità necessaria a pagare le fatture pendenti.

Nel 2014 lo stock di debiti era stimato a quota 70 miliardi, di cui "poco più della metà" scaduto o in ritardo di pagamento.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia