MONETARIO-Tassi negativi ma tendenza a rialzo su scadenza trimestre

giovedì 24 marzo 2016 12:30
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Tassi a brevissimo ampiamente negativi anche se distanziati dalla soglia di -0,40% della 'deposit facility' Bce, specie le scadenze tom e spot, più vicine allo scavalco del trimestre.

** Intorno alle 12,15, su General Collateral Italia l'overnight, che lavora complessivamente su cinque giorni con rientro dopo le festività pasquali, scambia a -0,36%, più prossimo al 'deposit rate' Bce. Tom/next e spot/next, con rientro rispettivamente in data 30 e 31 marzo, trattano entrambi in area -0,30%.

** Il tesoriere di una delle maggiori banche italiane spiega che "la combinazione del fine settimana lungo e della scadenza del trimestre porta volatilità e tensioni passeggere: qualche soggetto rimasto corto cerca di rientrare e i tassi già ne risentono". "Sullo scavalco vero e proprio prevedo una risalita a -0,20/-0,25% ma non credo ci saranno strappi tali da portare il brevissimo in positivo" aggiunge.

** Archiviata la scadenza del trimestre i tassi dovrebbero riallinearsi su valori d'equlibrio, in area 0,36%-0,39%, appena sopra il 'pavimento' indicato dalla Bce.

** L'istituto centrale europeo ha assegnato fondi per 7,342 miliardi di euro a 19 banche nella settima operazione Tltro, la prima a tasso zero ma l'ultima prima della nuova serie di finanziamenti che partirà a giugno, con la possibilità di spuntare tassi negativi. Le principali banche italiane dovrebbero comunque partecipato aver in maniera marginale all'operazione odierna, secondo quanto risultava a Reuters nei giorni scorsi.

** "Dal punto di vista della convenienza non aveva molto senso partecipare oggi, visto che a giugno c'è la possibilità di ottenere condizioni migliori; lo stesso qualche richiesta c'è stata: diciamo che il dato è leggermente superiore a quelle che potevano essere le attese" osserva il tesoriere.

** I fondi collocati con la nuova operazione Tltro si vanno ad aggiungere ai circa 650 miliardi di liquidità in eccesso già presenti nel sistema questa settimana.

** Nel p/t di martedì scorso, il secondo a tasso zero, la Bce ha assegnato fondi per circa 60,6 miliardi di euro, cifra non molto diversa dai 59,7 in rientro. La stima del benchmark è stata portata a -165 miliardi dai -153 della settimana prima .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia