Save, Agorà sottoscrive finanziamento per 223 mln da UniCredit e Veneto Banca

giovedì 3 marzo 2016 12:28
 

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Agorà Investimenti, società che detiene direttamente e indirettamente circa il 60% del capitale di Save, ha sottoscritto con un pool di banche un contratto di finanziamento bancario per complessivi 223 milioni di euro e durata fino al 30 giugno 2021.

Agorà, ricorda un comunicato, fa parte del gruppo Finanziaria Interazionale (FinInt) ed è partecipata da un soggetto controllato da Morgan Stanley Infrastructure.

Il pool bancario è composto da UniCredit (bookrunner e mandated lead arranger dell'operazione, impegnata per 174 milioni) e Veneto Banca (a cui fanno capo i restanti 49 milioni).

Agorà utilizzerà il loan per rifinanziare il debito esistente e pagare le azioni Save cedute da Banca Popolare di Vicenza il 29 dicembre scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia