Giappone, spazio nuovo tagli tassi ma solo dopo analisi impatto-Kuroda

mercoledì 24 febbraio 2016 08:59
 

TOKYO, 24 febbraio (Reuters) - La Banca del Giappone non taglierà i tassi ulteriormente in territorio negativo senza prima considerare l'impatto che tale mossa potrebbe avere su economia e prezzi al consumo.

Lo ha detto, in un'intervista al quotidiano 'Asahi', il governatore Haruhiko Kuroda.

"C'è spazio in abbondanza per tagliare ancora i tassi. Ma raggiungere tassi negativi non è di per sé il nostro obiettivo primario" si legge nell'intervista. "Non spingeremo i tassi ulteriormente in territorio negativo, senza guardare agli sviluppi nell'economia e nei prezzi".

Il governatore ha inoltre difeso la recente decisione della banca centrale di portare il tasso sui depositi sotto zero dalle critiche di scarsa efficacia contro l'apprezzamento dello yen: Kuroda ha spiegato che i tassi negativi spingeranno verso il basso i costi dei mutui e di finanziamento delle imprese, contribuendo a stimolare l'economia, che "continua a migliorare moderatamente".

In un successivo intervento di questa mattina il governatore sottolineato che l'adozione di tassi negativi non segnala l'intenzione di porre un limite al programma di acquisto asset, ribadendo che i tassi sui prestiti stanno chiaramente scendendo è che ciò dovrebbe riflettersi sull'economia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia