February 23, 2016 / 1:16 PM / a year ago

Fondi, first closing a 90 mln per Ihcf, debito flessibile per crescita Pmi

3 IN. DI LETTURA

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - Un fondo di private debt dedicato esclusivamente al mercato italiano, a supporto delle piccole e medie aziende che vogliono crescere o che sono alle prese con situazioni straordinarie.

E' questo l'identikit di Italian Hybrid Capital Fund (Ihcf), che oggi ha annunciato il first closing a quota 90 milioni di euro. Ihcf è gestito da RiverRock Europan Capital Partners, società che fa capo a Roland Berger e Michel Péretié.

Le finalità del fondo sono state spiegate, in un incontro con la stampa, da Roberto Ippolito e Ugo Fiaccadori, managing partner di Ihcf.

Il fondo ha un target di raccolta di 150 milioni. Sinora, hanno spiegato i due partner, è stato sottoscritto dal Fondo Italiano di Investimento (Fii), dal Fei, da un'assicurazione e da alcune casse previdenziali.

Il quadro in cui nasce il fondo è quello di "una riduzione dell'offerta bancaria" di credito, ha notato Ippolito.

Ihcf propone, ha spiegato Ippolito, "una strategia flessibile, un prodotto su misura: mix di debito ed equity, durata variabile, garanzie e ammortamento modellabili". Ciò comporta un "coinvolgimento significativo nella due diligence".

Il target a cui si rivolge il fondo, ha aggiunto Fiaccadori, sono le 25.000 medie aziende (fatturato tra 30 e 300 milioni) che "hanno una spiccata propensione all'export e sono pronte ad avere un partner che favorisca la crescita per acquisizioni o il ricambio di alcuni azionisti".

Negli ultimi anni, ha notato Fiaccadori, l'effetto principale del credit crunch è stato "ridurre gli investimenti". Ihcf, pertanto, si propone come complementare rispetto alle banche: un soggetto, ha proseguito Fiaccadori, che fornisce debito di medio-lungo termine per operazioni straordinarie".

La dimensione media di ogni investimento sarà compresa tra 5 e 15 milioni. Il fondo ha a disposizione tre anni per investire e cinque per l'exit. Sono previste 10-15 transazioni, di cui un paio quest'anno; "la prima a cavallo dell'estate".

Lo statuto del fondo esclude le aziende che si trovano coinvolte in una qualche forma di procedura fallimentare, "ma possiamo investire se sono uscite dalla procedura o aiutarle nella fase di exit", ha concluso Ippolito.

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below