Rpt-Italia, debito in calo se crescita tiene - Renzi

lunedì 22 febbraio 2016 16:31
 

(Corregge refuso)

* Renzi rivede al ribasso stima crescita 2016 A 1,4%

* Con Pil 2016 a 1,4% debito/Pil si riduce

* Ritmo riduzione debito inferiore a regole Ue

* Renzi compie oggi due anni di governo

By Giselda Vagnoni

ROMA, Feb 22 (Reuters) - Il debito pubblico italiano potrà scendere quest'anno se la ripresa economica non si discosterà troppo dalle previsioni governative, ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, aggiungendo che un ritmo di discesa inferiore alle regole europee sarebbe comunque positivo.

Le ultime previsioni di Roma indicano una crescita 2016 dell'1,6%. A fine 2015, però, il prodotto interno lordo è cresciuto sotto le attese per il secondo trimestre consecutivo, rendendo meno verosimile che il rapporto debito/Pil, il più alto nella zona euro dopo quello della Grecia, torni a scendere dopo otto anni di crescita ininterrotta.

"Se la crescita è all'1,4% e il deficit/Pil al 2,4%, noi per la prima volta abbassiamo il debito/Pil", ha detto Renzi alla stampa estera in occasione dei due anni di governo.   Continua...