Banca Etruria, Procura indaga per bancarotta fraudolenta - fonte

venerdì 12 febbraio 2016 11:54
 

ROMA, 12 febbraio (Reuters) - La Procura di Arezzo indaga per bancarotta fraudolenta nell'ambito della vicenda di Banca Etruria, conferma oggi una fonte giudiziaria.

Ieri il Tribunale aretino aveva dichiarato insolvente la "vecchia" Banca Etruria, uno dei quattro istituti (assieme a Banca Marche, Carife e Carichieti) recentemente salvati dal governo, in un'operazione che ha comportato l'azzeramento di bond, secondo le nuove regole europee sulla procedura di risoluzione.

La Procura, spiega la fonte, indaga sul periodo 2013-2014, sulle consulenze, i fidi concessi e sul comitato ristretto chiamato a valutare l'offerta di Banca Popolare Vicenza.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia