Tesoro studia altre opzioni oltre Ipo Enav, Fs per calo debito

giovedì 11 febbraio 2016 15:33
 

ROMA, 11 febbraio (Reuters) - Il governo sta studiando ulteriori opzioni, oltre alla quotazione di Enav e Ferrovie dello Stato, per garantire che già da quest'anno il debito pubblico torni a scendere in rapporto al Pil.

Lo spiega il ministero dell'Economia alla luce del cattivo andamento dei mercati osservato da inizio anno.

Oggi l'AD di Ferrovie ha detto che per lo sbarco in Borsa del gruppo bisognerà attendere "almeno il 2017".

Il Tesoro spiega in un briefing tecnico che tutte le opzioni sono sul tavolo per confermare il calo del rapporto debito/Pil, senza chiarire.

A bilancio sono iscritti proventi da privatizzazioni pari a 0,5 punti di Pil.

Il Tesoro ha anche escluso di voler cedere la sua quota del 4% in Mps.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia