Banche, 67 miliardi bond subordinati, 46% a famiglie - Bankitalia

mercoledì 10 febbraio 2016 11:01
 

ROMA, 10 febbraio (Reuters) - Le obbligazioni subordinate
emesse dalle banche italiane sono 67 miliardi di euro di cui il
46% circa in mano alle famiglie e l'83% di queste obbligazioni è
stato emesso dai primi 10 istituti di credito.
    E' la fotografia fatta da Banca d'Italia lo scorso 30
dicembre in un documento preparato per una eventuale
pubblicazione in seguito all'attenzione pubblica su questo
strumento dopo la risoluzione delle quattro banche che ha
determinato l'annullamento del valore di questi bond emessi da
Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti.
    Oggi alle 21.00 il governo dovrebbe esaminare tra le altre
misure anche un provvedimento per ristorare alcuni dei
risparmiatori che hanno investito nelle subordinate di queste
quattro banche e hanno perso tutto con la risoluzione. 
    Il documento è un appunto per il direttorio, diffuso
dall'associazione di consumatori Adusbef, e non è stato
commentato dalla Banca d'Italia.
    Ecco in sintesi il contenuto con dati aggiornati al 31
ottobre 2015:
    - Obbligazioni subordinate in essere pari a 67 miliardi,
pari a 11% totale obbligazioni emesse dalle banche (623
miliardi)
    - Al netto di riacquisti temporanei, in circolazione circa
59 miliardi di obbligazioni subordinate: 90% classificate
all'emissione come Tier2, 10% come Tier1.
    - Unicredit con 22,8 miliardi e Intesa SP 
con 14,4 miliardi sono i principali emittenti; le prime 10
banche rappresentanto l'83% del totale emesso.
    - Detentori delle obbligazioni sono per il 46,1% le famiglie
italiane (31 miliardi); 17,2% Banche italiane (11,6 miliardi di
cui riacquisti temporanei per 8,5 miliardi)
    - L'ammontare delle obbligazioni subordinate in mano alle
famiglie non è variato in modo significativo negli ultimi anni.
Rappresenta circa il 13% dell'investimento in obbligazioni
bancarie (era il 9% a inizio 2012); poco meno dell'1% della
ricchezza finanziaria totale.
    
 Obbligazioni subordinate delle                                
 banche italiane                                    
 (miliardi euro 31/10/2015)                                    
 Banca                        Emesse  Riacquistate  Circolanti
 Unicredit                      22,8           6,3         16,5
 Intesa SP                      14,4           0,4         14,0
 Banca Mps                       5,3       -                5,3
 Banco Popolare                  3,3           0,1          3,2
 Ubi                             3,1           0,1          3,0
 Mediobanca                      2,3           0,1          2,2
 Banca Popolare Milano           1,5           0,2          1,3
 Carige                          1,1           0,1          1,1
 Banca Pop Emilia Romagna        1,1           0,2          0,9
 Banca Popolare Sondrio            1             0          1,0
 Altre banche                   11,2           1,0         10,2
 TOTALE                         67,2           8,5         58,7
 
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
    -