PUNTO 1-Banche, Abi: semplificare prospetti, Vegas andrà a esecutivo

martedì 9 febbraio 2016 17:18
 

(Riscrive con nota Consob)

ROMA, 9 febbraio (Reuters) - L'Abi ha espresso la convinzione di una urgente necessità di semplificare i prospetti informativi per la compravendita di prodotti finanziari alla vigilia della partecipazione del presidente della Consob al prossimo esecutivo in programma il 17 febbraio a Milano.

In una lettera inviata dai vertici dell'associazione al presidente dell'autorità, Giuseppe Vegas, l'Abi sollecita una semplificazione ritenendo che i prospetti siano "troppo complessi, sia per linguaggio, sia per dimensione che condensano decenni di normative".

Vegas accoglie con favore il segnale di apertura delle banche italiane, dal quale "deriveranno benefici per l'intero Paese", come si legge in una nota.

La questione della trasparenza sostanziale, e non solo formale, dei prospetti, in particolare di quelli delle obbligazioni subordinate, è tornata alla ribalta dopo la risoluzione delle quattro banche che ha portato alla cancellazione di questi prodotti e a gravi perdite di piccoli risparmiatori.

Circa 12.500 obbligazionisti di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti hanno infatti perso 430 milioni di euro.

Il governo sta per varare un provvedimento di ristoro per i casi più gravi di risparmiatori danneggiati anche in relazione alla scarsa trasparenza informativa.

Nella lettera a Vegas l'Abi si dice convinta della necessità "di adozione in Italia al più presto del modello semplificato di informativa precontrattuale ai risparmiatori studiato dall'Unione Europea".

Vegas, in una lettera al presidente dell'Abi Antonio Patuelli, concorda che "il modello da seguire è il Documento con le informazioni-chiave, il cosiddetto KID (Key Information Document), già adottato in ambito europeo solo per alcune categorie di prodotti finanziari".   Continua...