BTP virano in negativo a metà mattina, pesa rialzo prezzi greggio

giovedì 4 febbraio 2016 12:36
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Dopo una partenza positiva,
in tarda mattinata il secondario italiano vira in territorio
negativo, in linea con il Bund e con buona parte del comparto
europeo, in una seduta all'insegna della volatilità,
caratteristica dominante anche sui mercati azionari.
    Se i primi scambi avevano visto lo spread Btp/Bund sul
tratto a 10 anni restringersi leggermente rispetto all'ultima
chiusura e il tasso del decennale scendere, a metà mattinata la
situazione si è capovolta, in un trend che ricalca quanto
successo sui mercati azionari europei, partiti con il segno
'più', passati in negativo e infine tornati a guadagnare in
tarda mattinata.
    ** Attorno alle 12,30, su piattaforma Tradeweb il tasso sul
Btp a 10 anni scambia all'1,51% rispetto all'1,47% dell'ultima
chiusura e all'1,46% dei primi scambi, e il differenziale di
rendimento tra Btp e Bund decennali, sceso in avvio a 116 punti
base, si riporta a quota 120, dai 119 della chiusura di ieri.
Alla stessa ora i prezzi del greggio proseguono il trend
rialzista visto ieri, con i futures sul Brent oltre la
soglia di 35 dollari per barile, sostenuti dalla debolezza del
dollaro. 
    ** "L'intero comparto del reddito fisso resta sotto
pressione sulla scia dell'effetto depressivo innescato dal balzo
dei prezzi del greggio, iniziato ieri. Va detto però che
restiamo su livelli di rendimento molto bassi per via della
grande attesa concentrata sulle decisioni della Bce nel prossimo
meeting di marzo, da cui i mercati si aspettano aperture
ulteriormente accomodanti", spiega lo strategist di Ig, Vincenzo
Longo.    
    ** Toni non confortanti provengono anche dalla Bce, che
oggi, nel suo bollettino, ribadisce che la crescita economica
globale è modesta e incostante mentre la ripresa della zona euro
è frenata dal rallentamento dell'export in un contesto che
fotografa una persistente debolezza delle economie emergenti.
Francoforte ha aggiunto che le previsioni sull'inflazione
potrebbero dover essere riviste al ribasso a causa del calo dei
prezzi del greggio. 
    ** Arriva invece da Bruxelles una doccia fredda per
l'Italia, con la Commissione europea che, nelle 'stime
d'inverno', vede lievemente deteriorate da tre mesi a questa
parte le prospettive per la congiuntura italiana sia sul fronte
della crescita che su quello del disavanzo. Anche a perimetro di
zona euro, l'Ue ha tagliato le stime di crescita economica per
quest'anno, prevedendo solo una modesta accelerazione del Pil
per via dei maggiori rischi globali. 
 
    ** Un'ulteriore zavorra per il secondario giunge dal'offerta
di nuova carta di Francia e Spagna, con la prima che ha
collocato complessivamente 8,490 miliardi di euro in Bond con
scadenza nel 2025, 2026 e 2038 (a fronte di un'offerta per
massimi 8,5 miliardi) e la seconda che ha collocato circa 3,5
miliardi di euro in Bond con scadenza nel 2026 e 2037 e in un
titolo indicizzato con scadenza nel 2019. 
 

============================ 12,30 =============================
 FUTURES BUND MAR.                     163,56   (-0,47)  
 FUTURES BTP MAR.                      139,07   (-0,36)  
 BTP 2 ANNI  (GEN 18)                 101,471  (-0,018)  -0,010%
 BTP 10 ANNI (DIC 25)                 104,531  (-0,386)  1,507%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 112,143  (-0,660)  2,684%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           160         157
 BTP/BUND 2 ANNI                                  48          49
 BTP/BUND 10 ANNI                                119         119
 minimo                                        120,2       116,2
 massimo                                       117,0       122,8
 BTP/BUND 30 ANNI                                166         165
 BTP 10/2 ANNI                                 149,7       148,1
 BTP 30/10 ANNI                                117,7       118,5
 ================================================================
    
    
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia