Banca Inghilterra lascia invariati tassi, importo 'qe'

giovedì 4 febbraio 2016 13:15
 

LONDRA, 4 febbraio (Reuters) - In linea alle attese dei mercati, Banca d'Inghilterra ha confermato l'attuale costo del denaro a 0,5%, con una decisione del consiglio responsabile per i provvedimenti di politica monetaria presa all'unanimità.

Nessuna variazione anche per l'ammontare del 'quantitative easing' a sostegno dell'economia, pari a 375 miliardi di sterline, importo peraltro ormai da tempo già raggiunto.

La banca centrale ha inoltre tagliato le previsioni per la crescita a causa di un outlook globale più fosco, su cui pesano il consistente calo dei prezzi del greggio e dei listini e i significativi rischi provenienti dai mercati emergenti.

L'istituto centrale vede un Pil per il 2016 a +2,2% (rispetto alla stima di novembre a +2,5%), per il 2017 a +2,3% (dal +2,6% di novembre) e per il 2018 a +2,4% (dal +2,5% di novembre).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia