Ing, trim4 meglio di attese grazie a Germania, minori accantonamenti

giovedì 4 febbraio 2016 08:32
 

AMSTERDAM, 4 febbraio (Reuters) - Ing, prima banca olandese, chiude il quarto trimestre con risultati più brillanti delle aspettative dei mercati, forte della performance delle attività tedesche e di un calo degli accantonamenti a copertura di sofferenze.

Nonostante i brillanti ultimi tre mesi dell'esercizio 2015 il titolo Ing ha lasciato sul terreno il 22% dall'inizio dell'anno, penalizzato da timori legati all'ampia esposizione dell'istituto ai Paesi emergenti più sensibili alla caduta dei prezzi delle materie prime.

L'utile netto corrente del trimestre al 31 dicembre è pari a 822 milioni di euro da 584 milioni dello stesso periodo del 2014 e 765 milioni del consensus raccolto da Reuters tra gli analisti.

Gli accantonamenti netti passano a 302 milioni da 400 milioni del quarto trimestre 2014 e i crediti inesigibili si attestano a 15 miliardi da 15,6 miliardi al 30 settembre, grazie al miglioramento del ciclo economico olandese.

I profitti delle attività retail in Germania balzano a 288 milioni prima delle imposte da 198 milioni del quarto trimestre 2014 grazie a un miglioramento sia dei volumi sia dei margini.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia