Banche,S&P non vede impatto immediato rating da accordo governo-Ue garanzie npl

martedì 2 febbraio 2016 18:39
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Standard & Poor's non vede impatti immediati sui rating di controparte delle banche italiane dopo l'accordo siglato tra il governo e la Ue su uno schema di garanzie per la gestione dei non performing loans.

L'agenzia ritiene che l'accordo è positivo perché fornisce alle banche uno strumento per ridurre lo stock di sofferenze in portafoglio. "Tuttavia il meccanismo delle garanzie potrebbe non centrare l'obiettivo almeno nel breve termine perché non è direttamente indirizzato alla differenza tra valore di mercato e valore di libro delle sofferenze, è relativamente costoso per le banche e si applica soltanto alle tranche senior", scrive l'analista Mirko Sanna in una nota.

Di conseguenze S&P non prevede di rivedere le proprie stime sull'asset quality delle banche italiane nel 2016 e nel 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia