BOND EURO aprono in rialzo dopo dati Cina, prosegue effetto BoJ

lunedì 1 febbraio 2016 08:48
 

MILANO, 1 febbraio (Reuters) - Apertura di segno positivo
per il mercato obbligazionario tedesco dopo i numeri deludenti
arrivati dal settore manifatturiero cinese, il cui
ritmo di attività a gennaio si è contratto oltre le attese,
segnando il minimo da agosto 2012.
    ** I numeri riflettono un inizio d'anno debole per Pechino e
tengono vivi i timori per l'impatto del rallentamento della Cina
sul complesso dell'economia mondiale.
    ** L'affievolimento della prospettive di crescita dovrebbe
portare la Banca centrale europea a nuove misure espansive a
marzo, in scia a quanto già fatto da Banca del Giappone, che
venerdì ha preso in contropiede i mercati portando in negativo
il tasso sui depositi.
    ** Proprio la mossa di Tokyo ha offerto slancio all'intero
obbligazionario. I futures Btp sono in rialzo di 38 tick a
140,32; i futures Bund salgono di 38 tick 163,73. Il tasso del
Bund decennale tocca i minimi da aprile 2015, a 0,240%.
    ** Nuovi spunti arriveranno in mattinata dalle indagini
sull'attività del settore manifatturiero in Europa a
gennaio.
    
 ========================= ORE 8,35 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO        100,250 (invar.)
 FUTURES BUND MARZO          163,72  (+0,38)          
 FUTURES BTP MARZO           140,38  (+0,39)      
 BUND 2 ANNI             100,908 (+0,002)  -0,484% 
 BUND 10 ANNI           107,151 (+0,243)   0,250% 
 BUND 30 ANNI           138,249 (+1,150)   1,033% 
 
 ==============================================================
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia