Italia, crescita settore manifatturiero perde slancio a gennaio - Pmi

lunedì 1 febbraio 2016 09:51
 

ROMA, 1 febbraio (Reuters) - L'anno nuovo si apre con un rallentamento nel tasso di espansione del settore manifatturiero italiano, il cui indice resta in territorio positivo ma si porta ai minimi da settembre.

Lo dice l'indagine mensile congiunturale sui direttori acquisto di categoria elaborato da Markit e Adaci, che mostra un indice generale a 53,2, oltre due punti al di sotto di 55,6 - massimo da luglio - toccato a dicembre.

Il risultato delude ampiamente la mediana delle 16 stime raccolte da Reuters, che ipotizzavano una lettura pari a 55.

Tra le singole voci dell'indice generale, evidenzia una significativa contrazione la componente dei nuovi ordini, passata a 54,4 da 58,0 di dicembre.

Il raffreddamento di gennaio fa seguito a un trimestre di ininterrotta risalita dell'indice generale e appare in linea all'ultima indagine congiunturale Istat sulla fiducia delle imprese. Diffuso la settimana scorsa, l'indice di gennaio sul morale delle aziende manifatturiere ha deluso le aspettative dei mercati finanziari.

(Gavin Jones)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia