Banche, costruttiva chiusura negoziato con Ue su sofferenze- Abi

mercoledì 27 gennaio 2016 16:03
 

ROMA, 27 gennaio (Reuters) - L'Abi ha espresso soddisfazione per "la costruttiva conclusione" del negoziato che da tempo ha impegnato il governo al tavolo con la Commissione europea per trovare una soluzione che favorisca il mercato dei crediti deteriorati.

Lo ha detto il direttore generale dell'Associazione bancaria commentando l'accordo raggiunto ieri dall'Italia dopo l'incontro di 5 ore tra il ministro Pier Carlo Padoan e la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager a Bruxelles.

L'accordo prevede che il Tesoro venda a prezzi di mercato una garanzia sulle tranche senior dei crediti che verranno ceduti a società veicolo per la loro cartolarizzazione.

In assenza di dettagli specifici sulle modalità del provvedimento che il ministero ha detto di voler varare presto, Abi si è riservata una valutazione.

"Quando sarà pubblicato il provvedimento esprimeremo un giudizio di merito. Ciascuna banca poi valuterà le specifiche scelte da effettuare", ha detto Giovanni Sabatini.

L'accordo, come più volte auspicato dall'Abi e anche di recente dal presidente Antonio Patuelli, "darà certezza del diritto al settore" dice Abi.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia