Governo dice varo norme su sofferenze bancarie imminente - Mef

mercoledì 27 gennaio 2016 08:54
 

ROMA, 27 gennaio (Reuters) - La garanzia statale per le cartolarizzazioni delle sofferenze accumulate dal sistema bancario italiano sarà offerta solo alle tranche senior, e avrà un prezzo incentivante per i primi tre anni e poi crescente e comunque sarà concessa solo a operazioni con rating superiore.

Lo si legge nella nota del ministero dell'Economia che annuncia la definizione dello "strumento per facilitare lo smaltimento delle sofferenze" e l'imminente varo delle nuove norme.

L'intervento, spiega il Tesoro, "non genererà oneri per il bilancio dello Stato. Al contrario, si prevede che le commissioni incassate siano superiori ai costi, e che vi sia pertanto un'entrata netta positiva".

Il prezzo della garanzia, dice ancora il Mef, "sarà calcolato prendendo come riferimento i prezzi dei Cds degli emittenti italiani con un livello di rischio corrispondente a quello dei titoli garantiti. Il prezzo sarà crescente nel tempo, sia per tenere conto dei maggiori rischi connessi a una maggiore durata delle note, sia per introdurre nello schema un forte incentivo a recuperare velocemente i crediti".

Per i primi tre anni il prezzo sarà "calcolato come media del mid price dei Cds a tre anni per gli emittenti con rating corrispondente a quello delle tranche garantite. Al quarto e quinto anno il prezzo aumenterà in conseguenza dell'applicazione di un primo step up (Cds a 5 anni) e del pagamento di una maggiorazione incentivante, a compensazione del minore tasso pagato per i primi 3 anni. Dal sesto anno in avanti il prezzo della garanzia sarà pieno (Cds a 7 anni)".

Poi, per il sesto e settimo anno "sarà anche dovuta una ulteriore maggiorazione incentivante, a compensazione del minore tasso pagato per i primi 5 anni".

La garanzia, spiega il Tesoro, verrà concessa "solo se i titoli avranno preventivamente ottenuto un rating uguale o superiore all'investment grade, da un'agenzia di rating indipendente e inclusa nella lista delle agenzie accettate dalla Bce".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia