Mps, stock Npl in riduzione, non serve aumento capitale -Tononi a Sole

venerdì 22 gennaio 2016 08:11
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Mps non ha bisogno di un aumento di capitale, secondo quanto afferma il presidente della banca Massimo Tononi, in un'intervista pubblicata stamane sul Sole 24Ore.

"I coefficienti sono ampiamente al di sopra delle soglie richieste, di conseguenza questa banca non ha bisogno di aumento, né oggi né dopo i risultati" afferma Tononi, aggiungendo che Mps si sta impegnando per fare ancora di più sul fronte della cessione delle sofferenze: "prevedevamo di cedere altri 3,5 miliardi entro il 2018, ma stiamo lavorando per accelerare i tempi e aumentare le cessioni. È la massima priorità del nostro consiglio d'amministrazione".

Sul tema del consolidamento Tononi conferma che la banca sta lavorando per un'aggregazione, specificando che si stanno "perseguendo attivamente e concretamente opzioni in Italia e all'estero", e rassicura rispetto ai timori di un deflusso dei depositi: "sono stati inferiori al momento di difficoltà che avevamo attraversato a febbraio 2013".

Sui conti della banca, il presidente afferma che l'ultimo trimestre è "risultato in crescita rispetto al terzo, e il 2015 si profila come un anno migliore del precedente".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia