Pil 2016 a 1,5/1,6% è a portata, va ridotto il debito - Renzi

giovedì 21 gennaio 2016 20:07
 

ROMA, 21 gennaio (Reuters) - Un obbiettivo di crescita del Pil nel 2016 all'1,5/1,6% è "tranquillamente alla nostra portata", mentre il debito è ancora molto alto e va ridotto "a tutti i costi".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel corso della registrazione del programma di Rai Uno Porta a Porta.

"Io credo che il debito sia sotto controllo. Il debito italiano sinceramente è molto alto rispetto al pil: va ridotto a tutti i costi, ma è un debito di un Paese che ha risorse private che sono il doppio del debito che ha, di un paese che può enettere titoli a più lunga scadenza", ha detto Renzi.

(Valentina Consiglio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia