PUNTO 1-Unicredit, offerta riacquisto bond subordinati per 1,8 mld

giovedì 21 gennaio 2016 13:36
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Unicredit ha annunciato un'offerta pubblica volontaria di riacquisto di otto bond subordinati di tipo lower Tier2 e due di tipo Tier2, tutti collocati presso la clientela retail, con un importo in circolazione complessivo di circa 1,812 miliardi di euro.

Il buy back si svolgerà dal 25 gennaio al 16 febbraio.

L'operazione, si legge nel comunicato della banca, "consentirà a Unicredit di ottimizzare la composizione delle proprio passività, riacquistando titoli esistenti che non sono più computabili nel capitale di Classe 2 e risultano conseguentemente inefficienti sotto il profilo regolamentare".

Nel dettaglio, i bond oggetto dell'offerta sono: il lower Tier2 dicembre 2019, con un prezzo di riacquisto fissato a 100,00; il lower Tier2 febbraio 2020, a 100,84; il lower Tier2 giugno 2020 (tasso misto), a 100,00; il lower Tier2 giugno 2020 (tasso fisso), a 102,05; il lower Tier2 luglio 2020 (tasso fisso), a 102,21; il lower Tier2 luglio 2020 (tasso misto), a 100,00; il lower Tier2 ottobre 2020, a 101,18; il lower Tier2 marzo 2021, a 100,34; il Tier2 febbraio 2022, a 100,00 e il Tier2 marzo 2022, a 100,00.

Tutti i titoli tranne il dicembre 2019 sono già stati oggetto di riacquisto in analoghe operazioni di buyback condotte dalla banca nel corso del 2015.

Dalla nota si apprende inoltre che, siccome il 9 febbraio (ovvero durante il periodo d'offerta) il cda della banca approverà e comunicherà i risultati dell'esercizio, gli obbligazionisti che a quella data avranno aderito all'offerta avranno facoltà di revoca.

Il regolamento dell'operazione è sul 19 febbraio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia