Btp aprono in calo, spread su Bund 10 anni resta su massimi da fine agosto

giovedì 21 gennaio 2016 09:09
 

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Prosegue la fase di debolezza del mercato obbligazionario italiano, colpito dall'incertezza riguardo la soluzione del problema delle sofferenza bancarie, mentre i mercati globali sono scossi dal deterioramento delle prospettive di crescita mondiale, per effetto del rallentamento della Cina e delle economie emergenti.

Intorno alle 9, il rendimento del decennale italiano sale a 1,68% da 1,65% del finale di seduta di ieri e viaggia ai massimi da metà dicembre, ovvero quando Federal Reserve ha operato la prima stretta sui tassi d'interesse dopo quasi un decennio.

Lo spread con l'analoga scadenza del Bund, allargatosi ieri fino a 127 punti base, massimo dalla fine di agosto, si attesta a 125 punti base da 124 punti base di ieri in chiusura.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia