BTP-Riapertura aste, povera domanda per 3 anni, forte su 7 e 15 anni

giovedì 14 gennaio 2016 16:21
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Il Tesoro ha assegnato 714 milioni complessivi dei Btp a 3, 7 e 15 anni nelle riaperture delle aste di ieri riservate agli specialisti.

In particolare, scarse sono state le richieste per l'ottobre 2018, che ieri aveva registrato una domanda molto forte. Riaperto per 300 milioni, il titolo ha ricevuto richieste per un milione. Ieri il titolo, a disposizione degli investitori per 1,5-2 miliardi, era stato collocato per 2 miliardi al tasso lordo di 0,02%, nuovo minimo storico, da 0,11% di metà novembre. Il bid-to-cover era passato a 1,88 da 1,90.

Il 7 anni settembre 2022, riaperto e collocato per 450 milioni, è stato richiesto per 1,367 miliardi. Ieri era stato assegnato per 3 miliardi su un range tra 2,5 e 3 miliardi, con un rapporto di copertura di 1,37 da 1,86. E un tasso sostanzialmente stabile, a 0,99% da 0,98% di novembre.

Infine il 15 anni marzo 2032 è stato riaperto e assegnato per 263 miliardi, contro una domanda per 962 miliardi. Ieri era stato collocato per 1,75 miliardi al tasso lordo di 2,03%, minimo da aprile, da 2,14% dell'offerta precedente con un coefficiente bid-to-cover di 1,49 da 1,67.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia