MONETARIO- Tassi a brevissimo tornano in negativo dopo picco fine anno

venerdì 8 gennaio 2016 11:42
 

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Archiviata la scadenza tecnica del fine anno, i tassi a brevissimo sull'interbancario italiano tornano in territorio negativo, schiacciati vicino al livello del tasso dei depositi marginali Bce (-0,30%).

** Sfuma effetto fine anno che aveva spinto le scadenze a brevissimo in area 0,27/0,28%.

** Intorno alle 11,10 su General Collateral Italia l'overnight viaggia a -0,29%, il tom/next e lo spot/next allineati a -0,27%.

** Pressocché identico l'andamento delle quotazioni sul comparto cash. Sul segmento europeo unsecured, overnight, tom e spot viaggiano anche qualche centisimo sotto il tasso dei depositi.

** Nel finanziamento settimanale di martedì la Bce ha collocato fondi alle banche per quasi 71 miliardi di euro, contro i circa 89 miliardi in scadenza. E' rientrato completamente l'aumento delle richieste registrato nella precedente operazione, imputabile esclusivamente alle tensioni di fine anno.

** L'eccesso di liquidità nel sistema bancario europeo è salito in area 660 miliardi contro 645 miliardi di media della settimana precedente.

** Il debole andamento dei prezzi al consumo, su cui gravano ulteriori rischi verso il basso per il crollo del greggio, e l'incertezza legata alla frenata cinese e al suo impatto sull'economia mondiale spingono gli investitori a prezzare nuove mosse espansive da parte della Banca centrale europea.

** Dai tassi forward Eonia emerge come gli operatori assegnino una probabilità del 50% a un ulteriore taglio del tasso dei depositi di 10 punti base da parte della Bce al meeting di marzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia