BOND EURO proseguono trend rialzista su timori Cina, calo greggio

giovedì 7 gennaio 2016 08:35
 

MILANO, 7 gennaio (Reuters) - Apertura di segno positivo per
il mercato obbligazionario tedesco e per il comparto dei
governativi della zona euro, che in questa prima settimana
dell'anno continua a beneficiare del clima di avversione al
rischio determinato dalle turbolenze in Cina e dalle tensioni
geopolitiche in Medio Oriente e in Corea del Nord.
    ** Intorno alle 8,20 i futures Bund scadenza marzo 
avanzano di 24 tick a 159,93; il derivato del Btp sale
di 6 tick a 139,07.
    ** I listini asiatici si apprestano a
chiudere in rosso, colpiti dalle mosse della banca centrale
cinese che ha fissato il midpoint della banda di oscillazione
dello yuan sul dollaro al minimo da marzo 2011. Una decisione
che gli investitori interpretano come il segnale dell'avvio di
una fase di deprezzamento guidato da parte di Pechino, alle
prese con un rallentamento epocale della propria economia
.
    ** Le contrattazioni alla borsa di Shanghai, che ha
chiuso in pesante calo (-7%), sono state sospese per la seconda
volta questa settimana. Chiusura in forte ribasso per Tokyo
(-2,33%).
    ** Il deciso calo del greggio, con il Brent ai
minimi da 11 anni (33 dollari il barile), riduce ulteriormente
la prospettiva di pressioni inflazionistiche e spinge gli
investitori a scommettere su nuove mosse espansive da parte
della Banca centrale europea, fornendo ulteriore supporto ai
governativi.
    ** Gli investitori hanno inoltre colto una nota accomodante
nei verbali del meeting di politica monetaria di Federal Reserve
dello scorso dicembre. Alcuni membri del comitato hanno
sottolineato come sussistano rischi che l'inflazione si mantenga
su livelli pericolosamente bassi. Questo potrebbe limitare il
numero delle strette rialziste che l'istituto centrale Usa
opererà quest'anno sui tassi, dopo il primo rialzo da circa un
decennio operato nell'ultima riunione.
              
 ========================= ORE 8,20 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO        100,190 (+0,005)
 FUTURES BUND MARZO          159,88  (+0,19)          
 FUTURES BTP MARZO           139,07  (+0,06)      
 BUND 2 ANNI             100,752 (+0,014)  -0,388% 
 BUND 10 ANNI           104,719 (+0,137)   0,495% 
 BUND 30 ANNI           128,246 (+0,225)   1,365% 
 
 ==============================================================
    

    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia