MONETARIO- Tassi brevissimo vicini a tasso depositi Bce, scarso impatto riversamenti fiscali

venerdì 18 dicembre 2015 11:20
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - I tassi a brevissimo sull'interbancario, repo e cash, sono schiacciati intorno al 'deposit rate', di fatto nuovo riferimento della politica monetaria della Banca centrale europea, e attualmente fissato a -0,30%.

** Intorno alle ore 12,15 su General Collateral Italia l'overnight scambia a -0,295%, il tom/next a -0,27%, lo spot/next a -0,265%.

** Sul comparto cash, dove i volumi sono più rarefatti i tassi sono qualche centesimo inferiori. L'overnight è a 0,36/0,25%, il tom/next a 0,35%/0,25%, lo spot/next a 0,35%/0,25%.

** L'eccesso di liquidità nel sistema resta molto abbondante Questa settiamna si è attestato in media a 623 miliardi di euro. Nell'ultimo p/t settimanale, tenutosi mercoledì, la Bce ha assegnato 68,571 miliardi, cifra di poco inferiore rispetto a quella in rientro.

** Pressochè identico a quello in scadenza anche l'importo del rifinanziamento trimestrale condotto mercoledì, che ha visto le banche aggiudicarsi fondi per 11,709 miliardi di euro.

** L'impatto dei riversamenti fiscali italiani al via oggi sembra essere limitato. Al momento operatori non ravvisano particolari pressioni. Possibile un movimento rialzista per il fine anno, ma improbabile che i tassi tornino positivi.

** Da segnalare che l'ulteriore aggravio dell'onere previsto per le banche che depositano i fondi a fine giornata in Banca centrale europea non si stia riducendo l'importo dei fondi parcheggiati.

** Dal 9 dicembre l'aggravio è dello 0,30% da 0,20% richiesto in precedenza. L'importo dei fondi depositati è salito da area 150 miliardi fino a sfiorare i 190 miliardi ieri sera . Gli operatori rilevano come i volumi sull'interbancario non siano aumentati dopo l'ampliamento dello stimolo monetario varato dalla Banca centrale europea all'inizio del mese. Da un lato questo può essere l'effetto della ridotta attività dei mercati sul finire d'anno, dall'altro la riprova di come la liquidità fatichi a circolare, visto che il clima di fiducia resta fragile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia