Banche salvate, Padoan torna ad esprimere fiducia in Bankitalia

mercoledì 16 dicembre 2015 16:08
 

ROMA, 16 dicembre (Reuters) - La Banca d'Italia ha svolto l'attività di vigilanza "con efficacia, intervenendo con tutti i poteri che l'ordinamento italiano le conferisce" nel caso della crisi di Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti e CariFe.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan rispondendo alla Camera ad un'interrogazione del Movimento 5 stelle che chiede la revoca del governatore di via Nazionale Ignazio Visco e del presidente della Consob Giuseppe Vegas.

Il governo ha salvato le quattro banche attivando la procedura di risoluzione prevista dalle nuove regole europee.

L'operazione ha comportato l'azzeramento delle obbligazioni subordinate emesse dalle banche.

Su 768 milioni di bond azzerati, la quota finita nel portafoglio di 12.500 clienti retail ammonta a 430 milioni di euro, secondo i dati diffusi dal Tesoro lunedì 14 dicembre.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia