Legge Stabilità, proroga 'opzione donna' solo se avanzano fondi

martedì 15 dicembre 2015 12:15
 

ROMA, 15 dicembre (Reuters) - La cosiddetta 'opzione donna', cioè l'accesso alla pensione per le lavoratrici con 35 anni di contributi e 57-58 anni di età, potrà essere prorogata "se dovesse risultare un onere inferiore alle previsioni di spesa".

Lo prevede uno degli ultimi emendamenti alla legge di Stabilità presentati dai relatori in commissione Bilancio.

La manovra, nel testo licenziato dal Senato, garantisce il ritiro anticipato dal lavoro alle donne che maturano i requisiti richiesti "entro il 31 dicembre ancorché la decorrenza del trattamento pensionistico sia successiva a tale data".

L'emendamento obbliga il ministero del Lavoro a verificare l'esistenza di risparmi entro il prossimo mese di settembre.

La commissione concluderà l'esame della manovra entro le 15,00 di oggi. L'approdo in aula è previsto domattina.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia