Debito pubblico ottobre salito a 2.211,8 miliardi - Bankitalia

martedì 15 dicembre 2015 10:30
 

ROMA, 15 dicembre (Reuters) - Il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato in ottobre di 19,8 miliardi rispetto a settembre, attestandosi a 2.211,8 miliardi.

Lo dice la Banca d'Italia nel Supplemento al Bollettino statistico Finanza pubblica, fabbisogno e debito.

L'incremento è stato determinato dall'aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (17,7 miliardi) e dal fabbisogno del mese (2,1 miliardi).

Nei primi dieci mesi dell'anno, il debito è aumentato di 75,9 miliardi.

Nei primi dieci mesi del 2015 le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state complessivamente pari a 318,8 miliardi, in aumento del 3,6% rispetto a quelle relative allo stesso periodo dell'anno precedente.

"Tenendo conto di alcune disomogeneità contabili riguardanti le ritenute sui redditi delle persone fisiche e le accise, le entrate avrebbero una dinamica significativamente più contenuta", osserva una nota di Banca d'Italia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia