Banche, M5s chiede di calendarizzare mozione sfiducia Boschi

lunedì 14 dicembre 2015 17:24
 

ROMA, 14 dicembre (Reuters) - Il Movimento 5 stelle chiede alla presidente della Camera, Laura Boldrini, di convocare la conferenza dei capigruppi per decidere quando votare la mozione di sfiducia contro il ministro Maria Elena Boschi.

"C'è un conflitto di interessi grande come una casa", dice il deputato dei 5 stelle Davide Crippa durante una conferenza stampa a Montecitorio.

La titolare delle Riforme è figlia di Pier Luigi Boschi, ex vice presidente di Banca Etruria, una delle quattro banche in dissesto salvate dal governo con un decreto legge.

Applicando le nuove regole europee sulla risoluzione bancaria, l'esecutivo ha azzerato azioni e obbligazioni subordinate emesse non solo da Banca Etruria ma anche da Banca Marche, CariFerrara e CariChieti.

I bond subordinati venduti a clienti retail hanno un valore di almeno 340 milioni di euro, secondo i dati del Tesoro.

"La famiglia del ministro Boschi è coinvolta in pieno e deve venire in aula a spiegare", prosegue Crippa.

Nella legge di Stabilità l'esecutivo ha inserito un fondo da 100 milioni con cui dare parziale ristoro ai risparmiatori più vulnerabili.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia