Unicredit non interessata ad acquisto 4 banche salvate - Vita

lunedì 14 dicembre 2015 12:06
 

BOLOGNA, 14 dicembre (Reuters) - Unicredit non è interessata all'acquisto di una delle quattro banche recentemente salvate dal governo.

Lo ha detto il presidente dell'istituto Giuseppe Vita aggiungendo che il divieto di vendita di bond bancari subordinati agli sportelli potrebbe essere una buona soluzione, alla luce delle perdite subite nell'ambito del salvataggio da molti risparmiatori.

"Siamo interessati alla vendita, non all'acquisto" ha dichiarato Vita a margine di un convegno a Bologna per i 40 anni di Prometeia, cui interverrà anche il presidente della Bce Mario Draghi.

Le quattro banche salvate dal governo a fine novembre sono Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara e CariChieti.

Ad una domanda sulla possibilità di vietare la vendita di obbligazioni subordinate alla clientela bancaria retail, Vita ha risposto che è una "soluzione giusta".

Il presidente di Unicredit ha spiegato che "certi titoli non dovevano essere venduti senza chiarirne il perimetro (di rischio); l'autorità di vigilanza e il governo non c'entrano, è responsabilità delle singole banche, il governo ha fatto quanto di meglio poteva fare".

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia