Svizzera, tassi invariati, attiva se necessario per indebolire franco - Snb

giovedì 10 dicembre 2015 09:49
 

ZURIGO, 10 dicembre (Reuters) - La Banca centrale svizzera ha lasciato invariati i tassi di interesse e ha detto che resterà attiva se necessario sul mercato valutario per indebolire il franco svizzero che è "significativamente sopravvalutato".

Al termine del meeting trimestrale di politica monetaria, l'istituto centrale elvetico ha lasciato il target per il Libor trimestrale in una forchetta tra -1,25% e -0,25%, in linea con le attese degli analisti interpellati di Reuters.

"Nonostante un lieve deprezzamento negli ultimi mesi, il franco svizzero è ancora significativamente sopravvalutato", si legge nella nota della Banca centrale. "Il tasso di interesse negativo e il differenziale di tasso di interesse con altre valute rende il franco svizzero meno interessante, e continua a indebolirlo".

Alle 10 si terrà la conferenza stampa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia