MONETARIO-O/n resta in area -0,2%, gruaduale discesa verso nuovo -0,3% depositi

venerdì 4 dicembre 2015 11:33
 

MILANO, 4 dicembre (Reuters) - Si mantiene intorno all'ancora attuale -0,2% dei depositi la parte brevissima della curva dei tassi europei. Per allinearsi al nuovo riferimento Bce annunciato ieri pari a -0,3% - peraltro effettivo dal 9 dicembre - spiegano gli operatori di mercato, all'interbancario occorrerà almeno qualche giorno.

I mercati finanziari devono ancora metabolizzare la seduta al cardiopalmo di ieri, che ha visto l'euro balzare di tre figure contro dollaro con la migliore performance giornaliera da quasi sette anni.

** Prudenza misure Draghi scotta mercati molto sbilanciati, che evidentemente volevano ben di più o comunque interventi più immediati rispetto a prolungamento sei mesi programma 'quantitative easing'.

** Una parte degli investitori si era posizionata su un taglio più drastico del riferimento sui depositi, ridotto di 'soli' dieci centesimi.

** Molteplici le possibili cause dell'eccessiva 'cautela' di Draghi. Decisione ieri adottata da consiglio non all'unanimità ma ad 'ampia maggioranza'. Indiscrezioni stampa parlano di cinque consiglieri contrari. Imminenza verdetto Fed su tassi Usa potrebbe aver suggerito di mantenere margine manovra in caso di necessità. Nuove stime trimestrali staff non delineano quadro macro tanto deteriorato da giustificare misure più espansive.

** Presidente Bce motiva taglio limitato a tasso depositi spiegando che è 'driver' per parte breve della curva. Operatori mercato interbancario ritengono corretta l'osservazione.

** Eccesso liquidità sale intorno a 570 miliardi da circa 535 miliardi venerdì scorso.

** "La discesa verso il nuovo riferimento di -0,3% avverrà nei prossimi giorni e dovrebbe essere graduale. Il mercato deve anche fare i debiti conti in vista dell'approssimarsi del fine anno, fase di tradizionali tensioni" commenta un operatore.

** Intorno alle 11,30 su General Collateral Italia overnight -0,17% come tom/next, spot -0,175%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia