BORSA MILANO volatile con Europa su annuncio Bce, riduce guadagni

giovedì 3 dicembre 2015 14:14
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Aumenta la volatilità delle borse europee, Milano compresa, in concomitanza con l'annuncio della Bce sui tassi.

Il tasso sui depositi viene tagliato al nuovo minimo storico di -0,3% da -0,2%, mentre rimangono stabili gli altri tassi, quello sui finanziamenti principali (allo 0,05%) e quello sui prestiti overnight (0,3%).

Gli indici di borsa avevano ridotto i guadagni iniziali poco prima dell'annuncio sulle voci che Francoforte lasciasse tutto invariato. Dopo un breve rimbalzo seguito all'annuncio della decisione i mercati si sono assestati sui livelli inferiori ai massimi di seduta.

Per i trader si tratta di una reazione di tipo "sell on news" dato che il taglio del tasso sui depositi era abbastanza scontato dal mercato.

Alle 14,00 l'indice di Piazza Affari FTSE Mib sale dello 0,4% circa, mentre il FTSEurofirst cede lo 0,3%.

Lo spread Btp/Bund sale a 95 punti base. In seduta era sceso a 90 pb, i minimi dallo scorso marzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia