Fs, privatizzazione è al servizio del piano industriale-Delrio

giovedì 3 dicembre 2015 11:50
 

ROMA, 3 dicembre (Reuters) - La privatizzazione di Fs fino al 40% del capitale decisa dal governo è volta non a far cassa, ma al servizio del piano industriale dell'azienda. Per quel che riguarda la rete deve rimanere di proprietà dello Stato e su questo è d'accordo anche il ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan.

Lo ha detto il ministro dei Trasporti Graziano Delrio nel corso di una intervista a Repubblica Tv.

"La privatizzazione servirà solo a sostenere un piano industriale che metta al centro i clienti e i servizi. Dobbiamo spingere per un piano industriale moderno", ha detto Delrio.

"La privatizzazione può accompagnare un piano industriale di sviluppo. E' una prospettiva molto differente da quella della privatizzazione classica", ha aggiunto il ministro.

Per quel che riguarda la rete in capo a Rfi, "la rete deve rimanere di proprietà dello Stato. Non può mai essere sottoposta a pressioni di tipo privatistico", dice Delrio.

Alla domanda se su questo tema è d'accordo anche il ministro dell'Economia con il quale sulla proprietà della rete c'erano state divergenze all'interno del governo, Delrio ha risposto: "Sì".

Il 23 novembre scorso il consiglio dei ministri ha esaminato un Dpcm che prevede l'avvio del percorso di privatizzazione di Fs fino al 40% con esclusione della rete.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia