PUNTO 1-Pil, Renzi: forse chiudiamo 2015 a +0,8%

martedì 1 dicembre 2015 16:40
 

(Aggiunge commento Renzi, precisazioni su dato Istat)

ROMA, 1 dicembre (Reuters) - L'Italia potrebbe chiudere il 2015 con una crescita di +0,8% invece dello 0,9% indicato dal governo nella nota di aggiornamento al Def.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi dopo il dato sul Pil del terzo trimestre diffuso oggi dall'Istat, che ha mostrato un +0,2% congiunturale in linea con la precedente stima e un +0,8% (rivisto da +0,9%) su anno.

"Forse chiudiamo a +0,8%, non lo so. Il Tesoro dice +0,9%", ha detto Renzi intervistato da Bruno Vespa nel corso della presentazione del nuovo libro del giornalista.

"Che si chiuda a 0,8, 0,9 o 1, i dati sono ancora in movimento, comunque migliori delle previsioni di inizio anno" quando il target era +0,7%.

Renzi ha poi precisato: "Mi ha appena scritto [il ministro del Tesoro Pier Carlo] Padoan. Mi ha detto: Sullo 0,9 tieni la linea. La mia posizione è totalmente quella di Padoan. Non è Roma-Fiorentina questa".

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia