Grecia, focus negoziato debito sarà su valore attuale netto - banca centrale

martedì 1 dicembre 2015 09:57
 

ATENE, 1 dicembre (Reuters) - I futuri negoziati sullo 'sconto' da applicare ll debito greco si concentreranno sul valore attuale netto del debito stesso. Lo ha detto nel corso di un convegno il vice-governatore della banca centrale Ioannis Mourmouras.

I creditori della zona euro ritengono che condonare una parte del debito alla Grecia - tramite un 'haircut' nominale - non sia necessario, perché grazie al livello molto basso dei tassi d'interesse, alla lunghezza delle scadenze e ai 'periodi di grazia', il valore attuale netto sia gestibile.

"Mi aspetto che la base della discussione sia il valore attuale netto del debito", ha affermato Mourmouras, secondo cui, una volta che Atene avrà completato le riforme concordate con i creditori, superando la prima verifica del programma, potrebbe essere inclusa nel programma acquisto bond della Banca centrale europea.

"L'ingresso nel quantitative easing della Bce, dopo la prima verifica, stimolerà l'economia greca", ha assicurato il vice-governatore. "All'inizio l'importo sarà contenuto, nell'ordine dei 3 miliardi di euro", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia