Usa, Federal Reserve limita propri spazi sostegno a settore finanziario

lunedì 30 novembre 2015 18:12
 

WASHINGTON, 30 novembre (Reuters) - Via libera da parte del consiglio di Federal Reserve alla proposta che ridimensiona le facoltà dell'istituto centrale in materia di finanziamenti d'emergenza, accogliendo le richieste del Congresso dopo le controverse decisioni adottate ormai nel 2008 nel salvataggio di AIG, Citigroup e altre istituzioni finanziarie.

Le nuove disposizioni, approvate all'unanimità dal consiglio della banca centrale, prevedono che qualsiasi nuovo prestito d'emergenza abbia un'impostazione "ad ampio raggio" in modo da far fronte alle esigenze di una più ampia parte del mercato, non a quelle di una specifica istituzione finanziaria.

In base alla riforma Dodd-Frank del 2010, Federal Reserve poteva intervenire a favore di singole società finanziarie, predisponendo come veto solamente il caso di istituti insolventi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia